Che noia la nitidezza.

Tanti anni fa ascoltavo gli Strokes su Youtube, sono finito sul video di Last Nite, ci sono questi ragazzotti borghesi vestiti come in Romanzo Criminale che suonano, ma quello che mi ha incuriosito erano le luci, diffuse, spappolate, piene di aloni. Praticamente era contrario di quello che tutti cercano quando comprano un nuovo obiettivo potentissimo. Ma funzionava così bene.

The Strokes – Last Nite

Allora da lì ho iniziato a interessarmi alla faccenda di come NON avere le solite foto nitide, senza dover per forza usare la pellicola o scomode lenti vintage, che per lavorarci danno sempre rogne.
Photoshop è facile e finto, non dà soddisfazione.
Io voglio farlo dal vero.

Perchè nitidezza è così noiosa, banale, svela tutto subito. Eppure io voglio creare immagini. Lo dice la parola stessa, immagini. Se non c’è niente da immaginare che immagini posso essere?

Come tanti illustratori che fanno una sintesi lirica delle scene, senza scendere nei dettagli.

Andrea Serio – Cadillac Magazine #14

E in tanti dipinti ad olio i particolari sono larghi quanto una pennellata, eppure così meravigliosi.

Negli anni ho fatto alcune prove, col micromosso purtroppo poco gestibile, filtri diffusori comprati, tra cui costosissimi Softar per Hasselblad fatti da tante piccole lenti sospese su un filtro plastico ma troppo scontati, e altri fatti da me, rovinando filtri protettivi o chiudendoci dentro strati di vari materiali trasparenti.

Una delle prime prove con filtri fatti in casa per degradare le fotografie, e un po’ di Photoshop per alterare i colori.

Altra ispirazione, altro video super: Daft Punk – Get Lucky, con tutti quelle lucette così sbrilluccicanti che danno fin fastidio.

https://www.youtube.com/watch?v=h5EofwRzit0

Daft Punk – Get Lucky

AMAZON PRESTO, PORTAMI UN FILTRO STAR!

Purtroppo né il primo né il secondo acquistati facevano quell’effetto così forte.
Così, ho provato a costruire da solo anche questo, in modo che combinasse l’effetto pastoso con quello di stella.

Mi piacerebbe svelare L’ELEMENTO SEGRETO che nessuno dirà mai per foto sfocate magnifiche, ma non c’è. Finora non ho trovato un unica ricetta buona in ogni situazione, ma diversi ingredienti che combino ogni volta, per arrivare all’effetto necessario.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *